Le Vie della Commedia – 3^ Edizione



 

Le Vie della Commedia” è una rassegna teatrale gratuita e senza scopo di lucro promossa dal Polo Culturale Mercatorum e Priula, con la direzione artistica di Chiara Bettinelli e Anna Maria Testaverde, organizzata da deSidera Teatro in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo.
 
Il festival, alla sua terza edizione, si svolgerà dal 22 luglio al 3 agosto 2019 nei luoghi più suggestivi dei Comuni di Dossena e San Giovanni Bianco.
Tra gli artisti di fama nazionale e internazionale che la manifestazione ha ospitato e ospiterà ci sono Enrico Bonavera, Alessandro Albertin, il burattinaio Daniele Cortesi, il Museo Internazionale della Maschera Amleto e Donato Sartori, Claudia Contin Arlecchino, Michele Modesto Casarin, Stivalaccio Teatro e Matthias Martelli .
 

Parallelamente agli spettacoli, si svolgerà anche quest’anno una masterclassdedicata agli studenti dell’Università di Bergamo (e non solo) condotta da Bottega Buffa CircoVacanti. La compagnia trentina, condurrà i partecipanti in un laboratorio itinerante di una settimana, che culminerà nella serata di sabato 27 luglio con l’esito di spettacolo ospitato all’interno del borgo di Oneta di San Giovanni Bianco.
 

Infine, per tutta la durata della manifestazione, sarà allestita negli spazi del Museo Casa di Arlecchino la mostra “La mascherata di Dossena”, dedicata a uno dei carnevali più antichi dell’arco alpino.
 

Per due settimane i Comuni del Polo Culturale Mercatorum e Priula diverranno un centro di convergenza di artisti e spettacoli di livello nazionale e siete tutti invitati a partecipare a questa importante iniziativa.
 
Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero e all’aperto e si svolgono anche in caso di pioggia nei luoghi segnalati nel programma.
 
 


PROGRAMMA 2019


 

Giovedì 25 luglio
Ore 17:00
San Giovanni Bianco – Oneta [Piazza della Casa di Arlecchino]

LA MASCHERATA DI DOSSENA
Inaugurazione della mostra

I materiali esposti nelle sale affrescate della Casa di Arlecchino si rifanno all’antico carnevale contadino in cui le persone festeggiavano la fine dell’inverno e propiziavano l’inizio della primavera. Saranno esposte anche fotografie di Maurizio e Federico Buscarino che in passato, in tempi diversi, hanno fatto un reportage fotografico dell’evento.

La mostra resterà aperta fino al 1 settembre 2019.

A seguire aperitivo di apertura del Festival con prodotti enogastronomici dei produttori locali.

2019-le-vie-della-commedia-mostra-mascherata.jpg

 


 

Venerdì 26 luglio
Ore 21:15
Dossena – [Piazza della Chiesa Arcipresbiterale]*

IL PRIMO MIRACOLO DI GESU’ BAMBINO

Il Primo Miracolo di Gesù Bambino è una delle giullarate più famose di Mistero Buffo, lo spettacolo capolavoro di Dario Fo riportato in scena in questa stagione teatrale con la regia di Eugenio Allegri, l’interpretazione di Matthias Martelli e la coproduzione del Teatro Stabile di Torino e del Teatro della Caduta.
Il primo miracolo racconta l’emigrazione di Gesù e della sua famiglia da Betlemme, a seguito delle stragi degli innocenti di Erode, e di come il piccolo Gesù riesca a farsi accettare dai bambini di un’altra città inventando il miracolo degli uccellini fatti con la creta; una giullarata esilarante sui temi attualissimi dellʹemigrazione, del lavoro e dellʹintegrazione costruita sull’inimitabile paradosso comico e grottesco del teatro di Fo che alla fine lascia le menti in ebollizione, la gioia nel cuore e il sorriso sulle labbra.

Regia di Eugenio Allegri
Con Mathias Martelli

*In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà nell’oratorio di Dossena

2019-le-vie-della-commedia-matthias-martelli-primo-miracolo-gesu-bambino

 


 

Sabato 27 luglio
Ore 21:15
San Giovanni Bianco – Oneta [Piazza della Casa di Arlecchino]*

SERVITORI E CIARLATANI
La piazza degli Zanni

La fame, il lunario da sbarcare, l’amore, i viaggi e gli incontri. Una processione laica, a ritmo di musica, nei vicoli e nei prati del piccolo borgo di Oneta ci condurrà, alla luce di torce e candele, nel mondo antico dei comici dell’arte, e nell’universo carnevalesco di alcuni dei più popolari servitori della Commedia dell’Arte.

A cura di Bottega Buffa CircoVacanti
Con Veronica Risatti, Laura Mirone, Sara Giovinazzi, Veronica Zurlo e gli studenti dell’Università di Bergamo

*In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà nel teatro dell’oratorio di San Giovanni Bianco

2019-le-vie-della-commedia-masterclass

 


 

Venerdì 2 agosto
Ore 21:15
Dossena – [Piazza della Chiesa Arcipresbiterale]*

IN VIAGGIO CON I COMICI
Lazzi et Historia della Commedia dell’Arte

Rodolfo e Beatrice, rispettivamente capocomico e primattrice (nonché unica attrice) della compagnia teatrale Equivochi, insieme al povero attore Fulgenzio, costretto a subire i loro litigi, scoprono di trovarsi nel futuro! Animati dal notevole spirito di adattamento tipico dei commedianti, i tre comici decidono senza esitare di esibirsi per questa platea “avveniristica”. Tuttavia si pone un problema: tra glispettatori del futuro non sono molti quelli che sanno cos’è la commedia all’improvviso! Quindi la compagnia, tra un lazzo e l’altro, mette in scena una lezione sui temi, sulle maschere e sul linguaggio della commedia dell’arte, citando e recitando importanti autori (tra cui Ruzante e Goldoni). Al pubblico resta il godimento della risata e la storia di una tradizione che è soprattutto italiana.
Tra lazzi e mascheramenti, grammelot e paradossi, ci si muove nel tempo e nello spazio ricordando l’epica traversata della commedia dell’arte nei secoli e in tutta Europa… il divertimento è assicurato!

di Equivochi Compagnia Teatrale

*In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà nell’oratorio di Dossena

2019-le-vie-della-commedia-equivochi-teatro

 


 

Sabato 3 agosto
Ore 21:15
San Giovanni Bianco – Oneta [Piazza della Casa di Arlecchino]*

ARLECCHINO FURIOSO

In Arlecchino Furioso è ancora la Commedia dell’Arte ad essere protagonista, con la maschera simbolo del teatro italiano ad animare uno spumeggiante spettacolo.
L’Amore, quello con la “A” maiuscola, è il motore di un originale canovaccio costruito secondo i canoni classici della Commedia dell’Arte. Un Amore ostacolato, invocato, cercato, nascosto e rivelato, ma soprattutto un Amore universale, capace di travalicare i confini del mondo.
Una coppia di innamorati, Isabella e Leandro, costretti dalla sorte a dividersi, si ritrovano dieci anni dopo in Venezia pronti a cercarsi e innamorarsi nuovamente. Allo stesso tempo il geloso Arlecchino corteggia la servetta Romanella, pronto ad infuriarsi al primo sospetto di infedeltà. Chissà se alla fine l’amore trionferà tra i quattro protagonisti?
Lo spettacolo è pensato per un pubblico universale, recitato con varietà di lingue e dialetti, arricchito dall’uso delle maschere, dei travestimenti, dei duelli, dei canti, delle musiche e delle pantomime, questo “Arlecchino” fuoco e fiamme gioca a quel gioco che è la Commedia dell’ arte: quel teatro magico, che proprio nell’essere un teatro “bambino” trova la propria forza deflagrante.

di Stivalaccio Teatro
con Marco Zoppello, Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori

Musiche eseguite dal vivo alla fisarmonica da Veronica Canale

*In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà nel teatro dell’oratorio di San Giovanni Bianco

2019-le-vie-della-commedia-stivalaccio-arlecchino-fuorioso

 


 

CREDITI

Evento promosso e sostenuto da:
POLO CULTURALE MERCATORUM E PRIULA / VIE DI MIGRANTI, ARTISTI, DEI TASSO E DI ARLECCHINO
Comuni di Camerata Cornello, Dossena, San Giovanni Bianco

Organizzato da:
DESIDERA TEATRO / TEATRO DEGLI INCAMMINATI

In collaborazione con:
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO
GRUPPO SAN PELLEGRINO S.P.A.
CONSORZIO B.I.M. DEL LAGO DI COMO E FIUMI BREMBO E SERIO

Con il patrocinio di:
CAMERA DI COMMERCIO DI BERGAMO
COMUNITÀ MONTANA VALLE BREMBANA
CONSORZIO B.I.M. DEL LAGO DI COMO E FIUMI BREMBO E SERIO
PROVINCIA DI BERGAMO

Con il contributo di:
CAMERA DI COMMERCIO DI BERGAMO
 

Navigazione articoli