Borgo di Bretto


Il borgo di Bretto si trova poco più a nord di Cornello ed è composto da due gruppi di case, Bretto Alto e Bretto Basso, circondate da prati e boschi, al cui centro si trova la chiesa di San Ludovico di Tolosa.

Bretto ha legato la sua storia a quella di un ramo della famiglia Tasso: i Tasso di Bretto che nel Trecento vi si stabilirono staccandosi dal ceppo originario dei Tasso del Cornello. Il borgo porta ancora oggi i segni tangibili della presenza della famiglia. Questi sono visibili nel palazzo signorile all’ingresso di Bretto alto, appartenuto alla famiglia su cui sono stati dipinti alcuni affreschi tra cui lo stemma dei Tasso, la Chiesa di San Ludovico di Tolosa concessa in juspatronato alla famiglia e l’antico palazzo Tasso a Bretto basso, in cui è ancora visibile lo stemma dei Tasso al centro della facciata principale. La presenza della famiglia a Bretto cessò quando, alla fine del Settecento, le ultime discendenti del ramo, si stabilirono definitivamente a Bergamo e vendettero tutte le proprietà che possedevano nel borgo.

Borgo di Bretto
Borgo di Bretto
Palazzo Tasso a Bretto Alto
Palazzo Tasso a Bretto Alto – Ph. Tarcisio Bottani
Contrada di Bretto in un disegno del 1715
Contrada di Bretto in un disegno del 1715 – Archivio Istituto Sacra Famiglia di Comonte

Navigazione articoli