Chiese aperte – San Giovanni Bianco


Chiesa di Oneta
Ad agosto continua “Chiese Aperte”: un’iniziativa pensata per scoprire le chiese del territorio, che contengono veri e propri tesori del nostro patrimonio artistico e culturale. Dopo la chiesa di San Ludovico al Bretto, a Camerata Cornello, il secondo appuntamento sarà GIOVEDI’ 5 AGOSTO, a San Giovanni Bianco.

Le chiese coinvolte sono: Oneta – Chiesa della Madonna del Carmelo; Sentino – chiesa di San Marco; Piazzalina – chiesa di Sant’Anna (lungo la Via Mercatorum).

Queste tre chiese possono essere visitate seguendo un itinerario percorribile anche a piedi.

La chiesa di Sentino è stata edificata agli inizi del XV secolo su un oratorio risalente all’anno 1000. Al suo interno si trovano tre statue di lignee di S. Marco, S. Pietro e S. Paolo e una Pietà di Carlo Ceresa del XVII secolo.

La chiesa di Sant’Anna, che si incontra passeggiando lungo il tratto della Via Mercatorum che da Oneta porta al Cornello dei Tasso, è una chiesa di piccole dimensioni risalente al XV-XVI secolo. Sulla facciata esterna, sopra tra la falda del portico e la copertura vera e propria, spicca un affresco quattrocentesco.

La chiesa di Oneta fu fatta costruire intorno al 1473 dalla famiglia Grataroli. Inizialmente era dedicata alla Natività di Maria, oggi alla Madonna del Carmelo. All’interno si possono ammirare due tele di Carlo Ceresa del XVII secolo.

Le chiese saranno aperte dalle 14:30 alle 17:30, ogni 45 minuti ci sarà la possibilità di avere una breve spiegazione tenuta da un membro del Polo Culturale.
_

Quando: Giovedì 5 agosto 2021. Dalle ore 14:30 alle ore 17:30.

Dove: Chiese di Oneta – Chiesa della Madonna del Carmelo; Sentino – chiesa di San Marco; Piazzalina – chiesa di Sant’Anna (lungo la Via Mercatorum).

Costo: gratuito

Per informazioni: info@mercatorumpriula.eu

_

Si ringrazia la parrocchia di San Giovanni Apostolo ed Evangelista per la collaborazione.

Navigazione articoli