Oneta / Bretto / Cornello dei Tasso


Percorso: dal parcheggio sopra il borgo di Oneta prendere la mulattiera che sale tra due case, curvare subito a destra e proseguire per Sentino. Dopo la piazzetta lasciare la strada asfaltata e seguire il tratturo verso destra che giunge a Costa dei Lupi a una fontana abbeveratoio. Il sentiero prosegue sotto volte porticate, scende, risale e giunge a Pradavalle. Da lì proseguire lungo la mulattiera che arriva a un roccolo situato sul crinale che separa San Giovanni Bianco da Cornello dei Tasso, punto di sella che divide circa a metà il percorso. Lì ci sono due possibilità: lasciare sulla destra i roccoli, immettersi sulla strada sterrata che sale verso est (direzione Monte Cancervo) e proseguire verso la chiesa della località Pianca; oppure continuare verso Bretto, da dove è possibile salire alla Chiesa affrescata di San Ludovico di Tolosa e poi scendere verso il borgo di Cornello dei Tasso.

Cosa vedere: casa-museo di Arlecchino nel borgo di Oneta; Museo dei Tasso e della Storia postale e chiesa dei Santi Cornelio e Cipriano nel borgo di Cornello; chiesa di San Ludovico di Tolosa nel borgo di Bretto; borghi di Costa dei Lupi e Pradavalle.

Note: sentiero percorribile anche in mountain bike; presenza di acqua potabile lungo il percorso.
 

Powered by Wikiloc