Visite guidate sul territorio


visite guidate gratuite oneta cornello dei tasso dossena
 

Il Polo Culturale “Mercatorum e Priula / vie di migranti, artisti, dei Tasso e di Arlecchino”, promuove per domenica 4 giugno 2017, tre visite guidate sui territori dei comuni di Camerata Cornello, Dossena e San Giovanni Bianco.

Le visite proposte hanno l’obiettivo di far scoprire ai visitatori tre luoghi cardine per la storia della media Valle Brembana sviluppando temi diversi: dagli affreschi come forma di affermazione delle famiglie della Valle, passando per i traffici e i commerci che si svolgevano nel borgo di Cornello, importante snodo commerciale lungo la via Mercatorum in cui nacquero gli organizzatori del moderno servizio postale, i Tasso, fino all’attività estrattiva che si svolse nelle miniere di Paglio Pignolino, probabilmente il più antico distretto di coltivazione della montagna bergamasca, sfruttato già all’epoca dei romani e attivo fino agli anni Ottanta del Novecento.
 

LE VISITE:

– ore 11.00
La Camera Picta di Oneta
Visita organizzata dal Polo Culturale in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di San Giovanni Bianco
Costo: gratuita
Non è necessaria la prenotazione
Ritrovo: Casa Museo di Arlecchino | Oneta – San Giovanni Bianco | Bergamo

– dalle ore 13.00 alle ore 17.00, ogni ora
Le Miniere di Dossena
Visite guidate organizzata dall’Associazione Miniere di Dossena
Costo: 5 € a persona
Prenotazione obbligatoria chiamando il: 346 6664122
Ritrovo: Miniere di Dossena | Località Paglio – Dossena | Bergamo

– ore 16.00
Il borgo di Cornello e il Museo dei Tasso e della Storia postale
Visita organizzata dal Museo dei Tasso
Costo: gratuita
Non è necessaria la prenotazione
Ritrovo: Museo dei Tasso | Cornello – Camerata Cornello | Bergamo

_

Per informazioni: mercatorum.priula@gmail.com oppure chiamare lo 0345.43479 dal mercoledì alla domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

_

Le visite guidate sono promosse dal Polo Culturale “Mercatorum e Priula / vie di migranti, artisti, dei Tasso e di Arlecchino” e organizzate dall’Associazione Miniere di Dossena e dal Museo dei Tasso e della Storia postale per i rispettivi itinerari.